• Titolo:Il mondo nuovo 
  • Autore: Aldous Huxley
  • Casa editrice: Mondadori al prezzo di 14,50
  • Genere: fantascienza/dispotico/distopico
  • Link ad Amazon:
  • ilmondonuovo
Salve lettori,ho terminato il libro del mese di Febbraio per il GDL. Amo in modo particolare il tema dispotico,e "Il mondo nuovo" fa parte di questo genere.
Ci troviamo nell'anno Ford 632, in un mondo soggetto al controllo di un solo uomo. Tutto ciò che fa riferimento al passato, compreso i libri, sono stati bruciati. L'obiettivo del governo mondiale è quello di garantire la pace, i nuovi abitanti del passato sanno solo che c'è stata una grande guerra devastante. Il motto di questo governo è "Comunità, Identità, Stabilità". Alla base di questo Mondo Nuovo c'è la nascita artificiale dei bambini, divisi in varie categorie alle quali durante il sonno vengono impartite delle "lezioni" che li condizioneranno a vita. Queste categorie sono : gli Alfa, i Beta, i Gamma, i Delta e gli Epsilon. Anche la sessualità è controllata e porta alla poligamia e a dei  legami instabili. Un'altra pratica molto diffusa è l'assunzione di droghe, il Soma  è quella più diffusa, controlla l'umore e allontana la tristezza. Durante la prima scena ci troviamo a Londra, nelle stanze del centro di incubazione, successivamente la scena si sposta nella stanza dei vaccini dove troviamo Lenina, una Beta spregiudicata la quale ha avuto numerose storie, il suo novo obbiettivo è il suo collega psicologo Bernardo Marx, un Alfa completamente differente dagli altri. Egli infatti per un errore avvenuto nell'incubatrice è più basso del normale, ha la tendenza di star  solo e rifiuta il Soma. Lenina e Bernardo parlano,la invita a visitare una riserva di selvaggi. Arrivati alla riserva Bernardo fa una serie di scoperte molto importanti ed è attratto dai selvaggi e riesce a conoscerne ben due. Mi fermo qui con la storia, non voglio spoileravi qualcosa. Inizialmente mi è piaciuto molto come libro, ma dopo l'ho visto un pò prolisso e avrei preferito che venissero approfonditi altri argomenti,ma nel complesso non è per niente male. Se vi piace questo genere ve lo consiglio vivamente. Un abbraccio..

You May Also Like

0 commenti